Alto Sile

una domenica immersi nella natura

23/05/2022, scritto da

Alto Sile

Domenica 22 maggio il KayakTreviso è sbarcato nell'Alto Sile!!
Alle 8.30 ritrovo in sede per caricare tutta l'attrezzatura, e poi diritti verso l'imbarco. 
Questa volta ci siamo avvicinati alle risorgive del nostro amato fiume, partendo da Ospedaletto. 
Precisamente, dal Ponte dei Tre Confini (Badoere-Levada-Ospedaletto) attraversato da un antico cardo romano, un tempo affiancato da due mulini.
Sfumiamo la "parentesi Super Quark" e torniamo alla discesa dei nostri soci che navigano senza difficoltà il corso del fiume.
Per tutto il tratto ci guardiamo attorno, affascinati dalla vasta vegetazione e dalla fauna offerti dal Parco Naturale del fiume Sile. 
Pagaiamo fino ad arrivare al cuore del Parco: l'Oasi Cervara, habitat naturale di tartarughe, cigni e cicogne.
I fiocchi dei Pioppi, le libellule, la flora del fondale e il riflesso dei verdi alberi, ci fanno sentire immersi in un posto incantato!
Dopo aver attraversato una piccola discesa, percorriamo l'ultimo - e familiare, per i soci più longevi- tratto che ci porta al lago di Quinto di Treviso. 
Qui termina la nostra avventura. Usciamo dall'acqua e portiamo le barche alle macchine per tornare in sede, dove pranziamo tutti assieme godendoci la bellissima giornata di sole.